Social Media Manager

SOCIAL MEDIA MANAGER: CONSULENZA, GESTIONE E FORMAZIONE


Il social media manager è una figura oramai consolidata per il business aziendale.

Mi occupo di consulenza, formazione e gestione per i social media (Facebook, Twitter, Instagram, Google+, LinkedIn…): un servizio completo per il Social Media Marketing della tua azienda.


Vuoi portare la tua azienda sui social network ma non sai come fare?

Oppure hai provato ma i risultati non arrivano?

Un Social media manager che si occupa dei social media e del marketing digitale per il tuo business è la risposta che cerchi!

  • Sviluppo di una strategia per i canali social.
  • Realizzazione piano editoriale dei contenuti da produrre e da condividere.
  • Sviluppo di una strategia per i canali social.
  • Gestione operativa (creazione contenuti e gestione pagine): Social media manager.
  • Creazione e analisi campagne pubblicitarie.
  • Monitoraggio e analisi dei risultati ottenuti.
  • Formazione del personale interno.

PER SAPERNE DI PIU...

A cosa potresti essere interessato

Si, autorizzo Emanuele Riva al trattamento dei miei dati personali D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Per la nostra politica sulla privacy si veda la pagina dedicata sul sito web cliccando QUI

Certificato di inbound marketing

PACCHETTI GESTIONE SOCIAL MEDIA

  • Pacchetti Social

  • Elaborazione strategia social
  • Redazione piano redazionale
  • N° piattaforme utilizzate
  • N° post settimanali
  • Monitoraggio account
  • Gestione interazioni utenti
  • Sessioni engagement / 1h cad.
  • Gestione campagne ADV
  • Sessioni consulenza remota / 1h cad.
  • Report mensile
  • Pacchetti Social

  • 450mese

  • Elaborazione strategia social
  • Redazione piano redazionale
  • 2
    N° piattaforme utilizzate
  • 3
    N° post settimanali
  • Monitoraggio account
  • 3 / settimana
    Gestione interazioni utenti
  • 1 / mese
    Sessioni engagement / 1h cad.
  • Gestione campagne ADV
  • 1 / mese
    Sessioni consulenza remota / 1h cad.
  • Report mensile
  • Completo

  • 850mese

  • Elaborazione strategia social
  • Redazione piano redazionale
  • 3
    N° piattaforme utilizzate
  • 5
    N° post settimanali
  • Monitoraggio account
  • 10 / settimana
    Gestione interazioni utenti
  • 1 / settimana
    Sessioni engagement / 1h cad.
  • 1 / mese
    Gestione campagne ADV
  • 2 / mese
    Sessioni consulenza remota / 1h cad.
  • Report mensile
  • Avanzato

  • 1700mese

  • Elaborazione strategia social
  • Redazione piano redazionale
  • 4
    N° piattaforme utilizzate
  • 10
    N° post settimanali
  • Monitoraggio account
  • 30 / settimana
    Gestione interazioni utenti
  • 2 / settimana
    Sessioni engagement / 1h cad.
  • 2 / mese
    Gestione campagne ADV
  • 4 / mese
    Sessioni consulenza remota / 1h cad.
  • Report mensile

LA FIGURA DEL SOCIAL MEDIA MANAGER

Il ruolo del Social Media Manager va dalla supervisione alla produzione dei contenuti per il web, tentando di massimizzare l’impatto sociale che questi potranno avere una volta condivisi sui vari canali

Il web è globale e, grazie alla condivisione, anche la visibilità della nostra azienda lo può diventare. Si potrebbe anche parlare del social media manager come Social Media Promoter, ma sarebbe riduttivo, in quanto il lavoro del Social media manager consiste, non solo nella promozione della propria azienda, ma anche nello studio e nell’approfondimento continuo di nuove tecniche di web marketing.

Sul web ciò che oggi ci sembra l’ultima trovata, domani potrebbe già essere storia vecchia Seguire i forum di discussione, leggere i blog, monitorare costantemente il profilo su Facebook/LinkedIn/Instagram…sono solo alcuni dei compiti che il Social Media Manager deve gestire, al fine di essere sempre pronto alle novità e valutarne l’applicazione alla strategia di marketing dell’azienda/brand/prodotto che deve pubblicizzare.

Ma deve essere in grado anche di gestire budget per campagne sui canali social, valutare la qualità dei contenuti che gli vengono proposti, rispondere ai commenti (interfacciandosi con i responsabili dei settori dell’azienda che vengono tirati in ballo).

che cosa fà

  • Il social media manager si occupa della presenza dell’azienda / prodotto sui canali social.

  • Pubblica sui corretti canali social i differenti contenuti prodotti dall’azienda.

  • Il social media manager scrive post sui social network tentando di renderli quanto più “ingaggianti” possibile.

  • Mantiene un contatto costante con i fornitori esterni e con le figure interne in grado di aiutarlo a produrre test / video/ immagini ed azioni di guerrilla marketing che rendano i suoi contenuti più virali possibili.

  • Commenta altri post interessanti che parlano di quel segmento di mercato e rilancia le notizie che potrebbero funzionare meglio (anche quelle di altre aziende).

  • Monitora la strategia relazionale per verificare l’evoluzione della Brand Identity e della reputazione su web.

  • Il social media manager si mantiene aggiornato su strumenti, canali, tecnologie…tutto è in continua e veloce evoluzione…

Insomma, il social media manager è un lavoro che richiede molto tempo e figure specializzate (non affidatelo alla segretaria 10 minuti alla settimana…non serve a nulla).

Il suo ruolo

Quando un’azienda decide di investire le proprie risorse economiche in un mezzo in continua evoluzione, qual è il web 2.0, si deve anche rendere conto che c’è la reale necessità di avere all’interno qualcuno che sia all’altezza di gestire la presenza online del brand o del prodotto, muovendosi tra gli intricati sentieri dei vari social media.

Utilizzare i social networks per dare notorietà e credibilità alla propria azienda, al proprio brand e ai propri prodotti, è oggi una necessità di marketing, e comporta uno sforzo non indifferente.

Chi se ne occupa – il social media manager – deve sapere cosa significa fare web marketing, deve vivere il web, essere in grado di rispondere ed intercettare le sollecitazioni che arrivano dal web…e che perda tempo sui vari social network, ognuno con la sua peculiarità e differenze, capendo anche quali non utilizzare perché troppo dispersivi per le necessità dell’azienda.

La presenza sul web deve essere implementata da un continuo inserimento di contenuti, siano essi articoli sui blog, pubblicazione di video su youtube o condivisione dei propri lavori/progetti su Facebook.

Il social media manager è morto?

Il lavoro di social media manager è una figura abbastanza recente, che ha cominciato a diventare popolare dopo l’affermazione di Facebook come strumento per il marketing delle aziende. Ma nonostante sia una professione nata da poco tempo, c’è chi non ha avuto esitazioni a definirla già defunta È vero che il lavoro del social media manager è morto? Così pensava – e scriveva – nel 2013, il fondatore di HootSuite Ryan Holmes, dimostrato – a suo dire – dal calo del 50% della richiesta di lavoratori in questo campo tra il 2012 e il 2013.

In realtà, la figura del social media manager è (e sarà) fondamentale per le aziende: stare sui social non è un lavoro facile, gli utenti devono avere una percezione positiva del brand e devono essere coinvolti. E non tutti hanno la sensibilità, le competenze, e la propensione per essere la voce social di un’azienda. Quindi, finché esisteranno i social media, le aziende necessiteranno di professionisti che gestiscano la loro presenza su questi canali, in continua evoluzione nel tempo.

Desideri incrementare la visibilità della tua azienda? Migliorare la reputation del tuo brand? Fidelizzare i tuoi clienti?

Richiedi una consulenza ora!