Consulente SEO

CONSULENTE SEO: CONSULENZA, OTTIMIZZAZIONE E FORMAZIONE


L’obiettivo di un consulente SEO è portare più clienti sul tuo sito e farti trovare su Google prima dei tuoi concorrenti.

 Analisi del posizionamento e delle keyword del tuo sito web.

 Analisi del posizionamento dei concorrenti.

 Studio delle strategie dei principali competitor online

 Studio del piano operativo e gestione di eventuali forniture web & digital.

 Ottimizzazione SEO sito web: analisi dei contenuti, scrittura, elaborazione e sviluppo piano editoriale.

 Integrazione dati strutturati con vocabolario schema.org (Microdata e JSON-LD).

 Consulenza e gestione attività SEO & SEM continuativa.

 Monitoraggio ed analisi dei risultati ottenuti.

 Social Media/Marketing Optimization: SMO, ovvero l’ottimizzazione della presenza social per incrementare visibilità, brand ed accessi.

 Gestione campagne a pagamento su Google / Facebook / Twitter…

 Formazione del personale interno.


Per saperne di più...

A cosa potresti essere interessato

Si, autorizzo Emanuele Riva al trattamento dei miei dati personali D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Per la nostra politica sulla privacy si veda la pagina dedicata sul sito web cliccando QUI

Volete saperne di più sulla SEO? Ecco qualche informazione

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization (ottimizzazione sui motori di ricerca) e indica tutte quelle attività che hanno lo scopo di migliorare il posizionamento naturale (non a pagamento) delle pagine di un sito web sui motori di ricerca, per le parole chiave ritenute strategiche.

La SEO si occupa del posizionamento del sito web e della costruzione di contenuti di valore, affinché le pagine dei prodotti e dei servizi che vendi siano trovate nelle prime posizioni di Google.

Le attività della SEO si concentrano principalmente su fattori di posizionamento “on-site”, cioè quegli elementi riguardanti l’ottimizzazione di un sito, delle sue pagine e di tutti gli elementi di contenuto che lo compongono.

Stai pensando SEO

  • Il tuo sito è visibile su tutti i dispositivi?
  • La tua homepage dice le cose importanti che vuoi far sapere ai tuoi clienti?
  • E’ difficile sul tuo sito trovare i tuoi prodotti/servizi?
  • Hai spiegato quali sono le tue unicità?
  • Stai parlando per chi ti cerca o a te stesso?
  • Quanto spesso aggiorni il tuo sito?
  • Cosa dici di interessante sul tuo sito per i tuoi clienti?
  • Stai rendendo le cose facili per tutti?Riesci a farti capire da tutti?
  • Tieni sotto controllo quello che fanno sul web i tuoi concorrenti?
  • Hai attivato una strategia sui social media?
  • E poi…hai il consulente adatto?


Di cosa si occupa la SEO (ovvero: perché hai bisogno di un consulente SEO)

  • La creazione dei contenuti che fanno “reverse engineering”, per intercettare le esigenze degli utenti.
  • Rendere i contenuti più rilevanti, sia per l’uomo che per i crawler dei motori di ricerca.
  • Migliorare l’accessibilità del sito lavorando sull’architettura dell’informazione e sull’esperienza utente.
  • Strutturare i dati per la comprensione univoca.
  • Ottimizzare i siti per gli standard di condivisione sociale.
  • Migliorare la struttura per i motori di ricerca in modo che questi interpretino meglio i contenuti presentati sul sito.
  • Adeguarsi agli standard tecnici per aiutare i motori di ricerca a classificare i contenuti e presentarli al pubblico corretto.
  • Migliorare le prestazioni del sito web attraverso ottimizzazioni come la velocità del sito.
  • Cercare di intercettare il pubblico giusto per quel sito, aumentando l’esposizione e il traffico attraverso link e menzioni.
  • Raccogliere e studiare le informazioni di accesso al sito per ottimizzare le strategie e le tattiche studiate.
  • Cercare di essere più bravi dei propri concorrenti, monitorandoli ed intraprendendo azioni per migliorare quanto si sta facendo.


Per saperne di più...

A cosa potresti essere interessato

Si, autorizzo Emanuele Riva al trattamento dei miei dati personali D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Per la nostra politica sulla privacy si veda la pagina dedicata sul sito web cliccando QUI

Il consulente SEO: cosa fa

Piccole e medie aziende, attività locali, servizi al pubblico e progetti in startup, possono ottenere grandi benefici con una attività di SEO e generare un vantaggio competitivo su web che potrebbe permettere loro di trovare clienti molto più facilmente dei loro concorrenti che sono fermi al palo.

Ecco 9 benefici che possono avere dall’attività di SEO:
1. Creare un sito migliore e più utile per gli utenti.
Infatti la Search Engine Optimization si focalizza sugli utenti: quando gli utenti sono felici, sono felici anche i motori di ricerca, perché le persone trovano quello che stavano cercando e quindi il motore di ricerca funziona. Con il tuo consulente SEO analizza lo scenario online per capire come muoverti.
2. Trovare nuovi clienti e accompagnare la crescita dell’azienda.
Internet è un canale commerciale: ci sono migliaia di persone che potrebbero cercare in questo momento quello che voi producete o vendete. Se non trovano voi trovano qualcun altro. Ecco perché l’attività di SEO non si può tralasciare. Più visitatori potrebbe significare più clienti.
3. Esplorare nuovi mercati.
Una campagna SEO di successo potrebbe aprire l’orizzonte aziendale a nuovi business, su nuovi territori, a nuovi prodotti. Il consulente SEO non ti promette vendite mirabolanti, ma ti aiuta a capire dove potresti avere margine di penetrazione nei mercati digitali.
4. Migliorare il tasso di conversione.
Un sito ottimizzato dal punto di vista SEO è alla fine anche più facile da usare ed è compatibile con gli smartphone e i tablet. Anche questo si può tradurre in maggiori possibilità di contatto, rispetto ad un sito che non è ottimizzato per tutti i dispositivi. Pretendi che il tuo consulente SEO ragioni sulla conversione: portare traffico al sito indipendentemente dalla conversione non ha alcun senso.
5. Creare brand awareness grazie al migliore posizionamento del sito.
Uno dei vantaggi nascosti di essere trovati ai primi posti nei motori di ricerca o in prima pagina di Google è che si fa brand, si fa conoscere il proprio marchio, si acquisiscono visibilità e reputazione. Se non vieni trovato…non esisti.
6. Costruire una base di persone interessate che si iscrivono alla newsletter.
Un buon approccio SEO è anche quello di generare traffico per spingere le persone ad iscriversi alla propria newsletter: l’email diretta a qualcuno che ha chiesto di riceverla è un ottimo strumento di marketing che può portare a conversioni eccezionali.
7. Bypassare i concorrenti.
Immagina 2 concorrenti nella stessa nicchia di mercato che vendono prodotti simili agli stessi prezzi. Uno di loro ha un sito web ottimizzato SEO e continua ad investire sulla SEO e SEM per migliorare o mantenere la sua presenza su web. L’altro no. Quale delle due aziende avrà più successo? Non sottovalutate l’importanza dell’investimento per avere visibilità: se i vostri concorrenti fanno SEO e social media marketing, dovete farlo anche voi almeno altrettanto bene.
8. Aprire un canale commerciale 24 ore al giorno 7 giorni su 7.
Un’attività che genera traffico organico (non pagato) è un’attività aperta sempre, ogni ora e giorno dell’anno. Questa è la magia di una corretta attività SEO. Investi tempo e denaro per essere in testa alle ricerche per i tuoi servizi e prodotti e prendi nuovi clienti mentre dormi. Perchè grazie alla SEO “chi dorme può pigliare pesci”.
9. Migliorare la presenza sui social media.
Una pagina con un buon ranking ne guadagna anche dal punto di vista della visibilità social. La relazione tra SEO e social media è bidirezionale: la popolarità e l’attività generata sui social è buona per l’esposizione SEO e la SEO porta ad una maggiore visibilità sui social.